Giunto alla 16esima edizione, ritorna in grande stile l’evento enogastronomico più enologico del sud Italia : il DiVino Festival a Castelbuono.

Dopo la battuta d’arresto e i due anni sottotono causata dall’emergenza sanitaria, la manifestazione riparte con tantissime novità che si vanno ad aggiungere a quello che ormai si configura come l’evento più longevo in Sicilia in campo enologico:

L’evento presenziato dal campione del mondo dei sommelier Luca Martini e il suo ricco programma di seguito elencato, prevede lo svolgimento di convegni, spettacoli e naturalmente degustazioni delle migliori etichette a livello nazionale ed internazionale, saranno presenti infatti un numero elevatissimo di cantine che parteciperanno alla kermesse enogastronomica che per l’occasione, in un susseguirsi di calici e assaggi, faranno conoscere al pubblico le loro produzioni vitivinicole.

Tutto ciò è stato possibile grazie allo staff organizzatore, il comune di Castelbuono,l’ARS, l’assessorato all’agricoltura, IRVOS  e i 4 main sponsor  FIASCONARO, RCR CRISTALLERIA ITALIA , GIACONIA SUPERMERCATI E D’ANNA RAPPRESENTANZE.

Per l’edizione 2022 importanti novità interesseranno tutte e tre le giornate: si partirà venerdì 29 luglio con la masterclass condotta dall’enologo Gianni Giardina, seguito dall’appuntamento pomeridiano che vedrà la partecipazione di esperti del settore, dal punto di vista imprenditoriale ed anche medico, durante il convegno sulle Città Creative UNESCO- City of Gastronomy. La sera è il momento dedicato alla celebre Premiazione Internazionale Gusto Divino; tra i premiati di quest’anno ci saranno: Nicola Nocella, talentuoso attore di cinema italiano, vanta la collaborazione con alcuni dei registi più importanti nel panorama nazionale come Pupi Avati, Carlo Vanzina e Leonardo Pieraccioni; Simone Fracassi, è il re della Chianina, il profeta del Prosciutto del Casentino, il fondamentalista della carne (sana).

La sua macelleria, a Rassina di Castel Focognano, nel Casentino, in provincia di Arezzo, ha una storia lunga 90 anni; Enrico Bartolini, lo chef più stellato d’Italia, proprietario dell’Enrico Bartolini al Mudec di Milano, è l’unico chef al mondo ad aver conquistato quattro stelle in una sola volta, di cui due per il suo ristorante al Mudec, e le altre per i ristoranti che lo chef ha in tutta Italia; Gabriele Gorelli, il primo ed unico Master of Wine italiano, brand ambassador della britannica OenoGroup, leader globale nella gestione del vino da investimento. La serata proseguirà con lo spettacolo comico “Cavalli di razza – Signò…Gividì” Marzocca e Sarcinelli show.

La giornata di sabato 30 luglio sarà caratterizzata dalla scoperta di nuove produzioni sperimentali siciliane, celebrate in un luogo suggestivo immerso nella natura: l’Eremo di Liccia.

In questa location sarà possibile effettuare degustazioni gratuite a partire dalle ore 16.30 -fino ad esaurimento posti- , guidati da esperti del settore scientifico ed enologi di fama nazionale; il tutto sarà accompagnato da degustazione di prodotti tipici del territorio. A chiudere la giornata ci penserà “il concerto a sorpresa” in piazza Castello alle ore 22.30.

L’ultimo ed attesissimo appuntamento di domenica 31 luglio, partirà con la tradizionale e tanto amata “Colazione dei Campioni” alle ore 11.00 presso il ristorante Nangalarruni, per raggiungere il suo esploit nella seconda parte della giornata: dalle ore 16.30 alle ore 22.30, presso il Chiostro San Francesco si terrà la Degustazione di aziende vitivinicole siciliane, italiane e straniere (Prenotazioni online).

http://www.divinofestival.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.